Tecniche di rilassamento

  1. Home
  2. /
  3. Approfondimenti
  4. /
  5. Tecniche di rilassamento

È possibile che, all’inizio o durante la meditazione, nella testa si presentino molti pensieri e che non riusciamo a farli calmare. Per entrare nello stato meditativo, diventa pertanto necessario equilibrare fra loro i nostri canali energetici.

In Sahaja Yoga si possono imparare diverse tecniche molto utili per “ripulire” il proprio sistema sottile. Tali tecniche, con la pratica regolare, diventano di facile applicazione e progressivamente più efficaci. Ci consentono di gestire rapidamente possibili stati di ansia e stress quotidiani, rilassare le parti fisiche in tensione e ritrovare in breve tempo uno stato di pace e armonia interiore.

Il nostro corpo energetico entra facilmente in risonanza con i quattro elementi naturali: acqua, fuoco, terra ed aria. Per questo, le techniche di Sahaja Yoga ne prevedono un ampio utilizzo.


Non solo gli elementi, ma anche l’uitlizzo di mantra e suoni costituiscono un valido aiuto per ripristinare il nostro corpo energetico. La musica stessa può costituire una terapia complementare in grado di produrre degli effetti benefici a livello fisico, mentale, emotivo e spirituale.In particolare, attraverso la combinazione di note specifiche (come nel caso dei “Raga” indiani) è possibile agire su specifici chakra.

Il risveglio del nostro sistema sottile ci consente, se lo desideriamo, di mettere in atto un’opera di vera introspezione, al di là della visione limitata che ci possono dare il nostro ego ed i nostri condizionamenti.


Tutte queste tecniche vengono ampiamente spiegate durante i corsi gratuiti di meditazione Sahaja Yoga.

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su digg
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email